It looks like you are coming from United States, but the current site you have selected to visit is Italy. Do you want to change sites?

Yes, please. No. Keep me on the current site.

Acqua di zavorra

Trattamento dell’acqua di zavorra - Per stabilizzare gli ecosistemi degli oceani

Per secoli le navi hanno utilizzato l’acqua come zavorra per garantire la stabilità. In questo modo l’acqua è diventata un elemento essenziale per assicurare la sicurezza e l’efficienza della navigazione. Tuttavia, l’acqua di zavorra trasporta numerosissime specie acquatiche che comprendono microbi, batteri, piccoli invertebrati, alche, cisti, larve, uova e specie più grandi. Quando questi organismi vengono scaricati in ambienti nuovi con l’acqua di zavorra, diventano specie acquatiche invasive (AIS). Queste specie acquatiche invasive possono danneggiare l’ecosistema marino locale, causando la perdita della biodiversità e persino l’estinzione delle specie autoctone.

AIS non sono solo pericolose per l’ecosistema. Si pensa che i patogeni trasportati con l’acqua di zavorra abbiano causato epidemie di colera che hanno comportato la perdita di migliaia. È stato visto che lo sviluppo di diverse alghe tossiche sia collegato all’introduzione di specie non autoctone attraverso gli scarichi di acqua di zavorra. Le specie acquatiche invasive presenti nell’acqua di zavorra hanno contribuito alla crisi delle pesca, alla devastazioni delle zone dove sono presenti i molluschi e alle condizioni tossiche che interessano le spiagge. Le AIS costano ogni anno miliardi di dollari alle economie mondiali. Infatti, la diffusione delle specie invasive rappresenta una delle principali minacce per gli oceani di tutto il mondo.

 

Marchi
Marchi
Wedeco
Wedeco

Tecnologie affidabili ed ecologiche per il trattamento dell’acqua e delle acque reflue..

Flygt
Flygt

Gamma premium di prodotti e soluzioni per la movimentazione e il trattamento dell’acqua e